mercoledì 5 settembre 2018

3 trucchi per una nappina DIY perfetta



Nappe e nappine, di cotone, di lana, di pelle, di carta o di mille altri materiali sono un elemento ricorrente in tante decorazioni ed oggetti handmade. Quelle più semplici da realizzare ed anche le più versatili da utilizzare sono quelle di cotone o altri filati, come lana e seta.

Se ti è mai capitato di doverne realizzare, ti sarai però resa conto che ci sono alcuni piccoli particolari che fanno la differenza fra una nappina perfetta e bella da vedere ed una un po' meno. Se vuoi sapere come realizzare anche tu una bella nappina, continua a leggere i trucchi che uso io!


Nappina perfetta finita



Per questo tutorial, perchè fosse il più chiaro possibile, ho utilizzato un cotone un po' spesso, ma utilizzandone uno più sottile il risultato è sicuramente più "professionale".

Vediamo subito cosa ti servirà per creare le tue nappine di cotone.


Occorrente 

Cotone cablé o perlé (oppure lana o altri filati)
Cartone
Forbici 
Ago da lana


Realizzazione 

Per prima cosa devi realizzare il supporto in cartone. Per una nappina di circa 5 cm. taglia un pezzo di cartone di cm 5,5 x 11 e piegalo a metà, oppure taglia due pezzi da cm 5,5 x 5,5 e sovrapponili.

Comincia ad arrotolare il filo intorno ai due cartoni. 
Il primo trucco per ottenere una bella nappina, è farla bella piena, quindi, a seconda dello spessore del filo utilizzato, fai dai 20/30 giri ai 50/60 circa. 


Nappina: filo arrotolato su cartone


Taglia una gugliata dello stesso filo, infilala nell'ago da lana e passalo sotto al filo che hai arrotolato, come nella foto.


Nappina: infilatura ago con filo


Fai un nodo.
Il secondo trucco per ottenenere una bella nappina è stringere bene il filo arrotolato. 
A seconda di come dovrai utilizzare la nappina, ora puoi tagliare questi due capi di filo a 10/15 cm di lunghezza e chiuderli con un nodino.


Nappina: nodo superiore


Ora con le forbici taglia il filo arrotolato, dalla parte opposta a quella appena legata.


Nappina: taglio inferiore


Togli il cartone e avrai la base della tua nappina.


Nappina: base nappina


Ora viene la parte che fa la vera differenza per creare una nappina perfetta! Bisogna creare la chiusura superiore della nappina ed ecco il terzo trucco: useremo un nodo marinaro, la piombatura semplice.
Taglia quindi un pezzetto di filo e chiudilo attorno alla parte alta della nappina, stringendo molto stretto.  Chiudi con un doppio nodo e lascia pendere le estremità, che taglieremo in seguito.


Nappina: nodo chiusura centrale


Taglia adesso una bella gugliata  di filo. 

Forma un gancio (C) con una estremità della gugliata, posizionandolo come nella foto



Nappina: piombatura step 1



Ora lascia pendere l'estremità A di sinitra e arrotola l'altra (B) intorno alla nappina, dal basso verso l'alto, passando sopra all'estremità A, fino a coprire il nodino della legatura che avevi fatto prima. Stringi bene ogni giro.
Il numero dei giri da fare dipende dallo spessore del filo utilizzato.

All'ultimo giro, infila l'estremità B che stai arrotolando all'interno del gancio C che avevi creato.


Nappina: piombatura step 2



Adesso tira verso il basso l'estremità iniziale A  finchè il gancio C non sarà nascosto all'interno della legatura appena realizzata.



Nappina: piombatura step 3
  

Ora taglia l'estremità B a filo della legatura appena realizzata. Taglia l'estremità A a filo delle frange. Taglia anche  le frange per pareggiarle  bene.

La tua nappina è pronta! Semplice realizzare una bella nappina con i  miei trucchi, vero? 


Nappina finita


Adesso scatena la tua creatività e crea tanti progetti utilizzando le nappine come decorazioni...è anche un modo per riciclare avanzi di filati che non sapresti come utilizzare! E mi raccomando, se realizzerai nappine con il mio tutorial, fammele vedere postandole sulla mia pagina Facebook e taggandomi (il post dovrà essere approvato da me prima di comparire sulla pagina).

Se vuoi sapere come ho utilizzato io questa nappina, torna lunedì 10 settembre e lo scoprirai, ma intanto dimmi in un commento secondo te quale progetto sto realizzando con qusta nappina!



A presto! 

Firma Emanuela - MLI




14 commenti:

  1. Un semplice lavoro con un passo alla volta spiegato perfettamente, cara Emanuela.
    È ideale per decorare porte o pomelli per mobili.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Isabel! Se torni il 10 vedrai invece come l'ho utilizzata io!

      Elimina
  2. Carina!!! Stasera vedo se ho del filo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono carine da sole, utilizzate come decorazioni per le chiavi di porte e armadi, ma anche utilizzate in tanti progetti creativi!

      Elimina
  3. Suggerimento utilissimo, le nappine sono di gran moda al momento e non possono rimanere escluse dalle nostre creazioni... Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, adesso sono trendy, ma io le ho sempre trovate carine come abbellimento!

      Elimina
  4. ciao Emanuela, grazie per questo bel tutorial!!!! Un abbraccio lory

    RispondiElimina
  5. Ciao! Mmmmmhhh...non riesco ad immaginare per cosa la userai. Tempo fa ne ho fatte alcune, e il metodo era questo. Devo dire che l'hai spiegato in modo veramente semplice. Sono oggettini molto decorativi! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le trovo una decorazione jolly, che può decorare mille oggetti diversi!

      Elimina
  6. Un lavoro semplice, spiegato chiaramente! grazie!!

    RispondiElimina

Grazie per il commento! Per piacere non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.
Thanks for stopping by and leaving a comment! Please no links or the comment will be deleted.
Privacy Policy