lunedì 15 giugno 2015

{MLI Blogging tips} #1 *Follower: chi è, come attirarlo, come mantenerlo - Part 1*


Parte oggi su My Little Inspirations
una nuova rubrica.




Non sono un'esperta informatica, quindi saranno suggerimenti per gestire e migliorare i nostri blog, dettati dall'esperienza e dagli errori che io stessa ho commesso agli inizi, nonché dalla blogetiquette.
 
I blogging tips di oggi riprendono un argomento trattato in un guest post che ho scritto tempo fa per il Corso di Blogging di "C'è crisi, c'è crisi!"


Follower: chi è, come attirarlo e come mantenerlo 
Part 1


“Ma lo sai che “Country Pippeppero” ha 2700 followers…quello sì che è un blog famoso…invece hai visto “Shabby Trallala”…poverina…ha aperto il blog da 3 anni e ne ha solo 200…peccato, perché fa delle cose così carine…”Country Pippeppero” invece, sì va beh è brava, però gira che ti rigira son sempre le stesse cose!”

Più o meno questa è la conversazione che mi è capitato di sentire tra due amiche in una fiera della creatività. Cosa dovremmo dedurne? Che un blog, più followers iscritti nel suo widget “Google Friend Connect”(GFC) ha e più è importante e famoso, ovviamente.

Invece no! Pur senza voler demolire l’istituzione del widget dei followers, non è il numero di persone che vi si iscrivono che determina la fama, ma soprattutto la qualità di un blog. Rimane sicuramente un indicatore, ma va preso con le dovute cautele…insomma non è tutto oro quel che luccica!
Ciò che fa di un blog un buon blog sono ben altri fattori e senza addentrarci qui nella loro analisi, sicuramente il più importante è la qualità dei contenuti del blog stesso.

Ma allora i followers non significano nulla! Alt, no, non è vero neppure questo, però a questo punto dobbiamo chiarire cosa intendiamo per follower.

Il Follower vero, con la maiuscola, è quel lettore che (iscritto o meno nel widget) ci segue costantemente, visita il nostro blog ogni volta che pubblichiamo un nuovo post, è quello che una volta nel nostro blog, non guarda solo una pagina, ma gira, va a vedere quel tal post che si era perso, ritorna per consultare quel tutorial che aveva visto di sfuggita la volta precedente, ma che si era segnato perché interessante. E’ quello che, magari non ad ogni visita (il tempo lo sappiamo tutte bene è sempre tiranno), ma spesso lascia un commento. Ed è questo lettore che noi dobbiamo attirare nel nostro blog, ma soprattutto, una volta che ci ha trovato, che non dobbiamo farci scappare!

Vediamo allora per punti, quali cose fare o non fare per farci conoscere e per mantenere i nostri lettori una volta che hanno conosciuto il nostro blog.

Si tratta principalmente di rispetto della più elementare “Blogetiquette” (ovvero buona educazione nei rapporti con gli altri bloggers) e di alcuni piccoli accorgimenti.


  • Visitare altri blog e commentare. E’ il sistema più semplice per farci conoscere. Visitiamo con una certa assiduità altri blog che ci interessano e lasciamo un commento sincero quando ciò che è presentato ci piace e ci colpisce.


NO ai commenti pre-confezionati e zuccherosi sempre e comunque: se una cosa non ci piace, evitiamo di commentare quel post.
NO alle visite una tantum a blog che trattano tematiche completamente diverse dai nostri interessi ed ai conseguenti commenti del tipo “bellissimo blog, sono una nuova follower, vieni a vedere il mio blog”: questo non ci procura Followers veri!


  • Ricambiare visite e commenti. Non c’è nulla di più frustrante del visitare e commentare assiduamente un blog, senza mai ricevere una visita ed un commento a nostra volta. Quindi, se noi non ricambiamo mai le visite ed i commenti che riceviamo, presto perderemo quel lettore. 
  • Quando i followers diventano numerosi ed i nostri post ricevono molti commenti, potremmo non avere il tempo per ricambiarli sempre tutti, ma cerchiamo almeno di farlo periodicamente, non abbandoniamo mai i nostri lettori!

  • Iscriversi ai followers altrui e ricambiare l’iscrizione ai nostri followers. Abbiamo detto che il nostro obiettivo non è avere migliaia di followers iscritti nel widget, ma non dimentichiamo che tramite l’iscrizione a GFC riceviamo gli aggiornamenti dei blog che seguiamo, quindi usato in questo modo è un utile strumento per monitorare i blog di nostro interesse. Inoltre, iscriversi ai followers di altri blog quando si partecipa a giveaways, contests, iniziative o link parties (anche se non richiesto esplicitamente) è una forma di ringraziamento e di cortesia nei confronti del “padrone di casa”, un po’ come i fiori che si portano quando si è invitati a casa di qualcuno.

  • Partecipare ad iniziative. Partecipare a link parties, blog hops, iniziative ed eventi organizzati da altri blog sono un ottimo modo per far conoscere il proprio blog a nuovi lettori, sempre però seguendo attentamente le regole e le istruzioni dettate dall'organizzatore.


Nel prossimo post dedicato all'argomento "Followers", vedremo altri suggerimenti che riguarderanno il "look" del blog e come questo possa attrarre o al contrario far perdere lettori.


A presto!

Emanuela



26 commenti:

  1. Sono una follower vera allora, ma soprattutto sono me stessa e questo non ha prezzo! Batte anche tutte le regole del blogging e del web ;)
    Saluti.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, rimanere se stessi é alla base di tutto, nella vita reale come in quella virtuale :-)

      Elimina
  2. Ciao Emanuela, grazie dei tuoi suggerimenti li seguirò molto volentieri ;) baci Rob

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta! Grazie a te della visita e del commento!

      Elimina
  3. Questa nuova rubrica mi interessa molto!
    Grazie per i suggerimenti (eh sì, ho parecchi punti in cui dovrei migliorare...) e attendo il prossimo post! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto nel post, sono per lo più suggerimenti che derivano da esperienze (ed errori!) fatte in prima persona...

      Elimina
  4. mi piace quello che hai scritto, soprattutto concordo con l'idea che si può essere follower di un blog anche senza essere iscritti al blog stesso. diciamo che mi sono iscritta ufficialmente in quei blog che mi piacciono tanto e di cui non voglio perdermi nemmeno un post. poi ci sono i blog in cui non sono iscritta ma che seguo almeno una-due volte alla settimana (però se perdo un post non succede niente) e poi ci sono blog che vado a visitare una volta ogni tanto (giusto per vedere le novità).
    mi piace partecipare ai linky party ed iniziative varie per conoscere altri blog (e per farmi conoscere, ovvio), ma non ne faccio un dramma se il nr. dei miei follower iscritti ufficialmente non aumenta di giorno in giorno: non ho aperto il blog per essere famosa, anzi (forse l'ho aperto x il motivo sbagliato, ma ormai è fatta)
    marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' giustissimo diventare follower solo dei blog che interessano veramente e non perchè a loro volta lo diventino del nostro blog. Fai bene a partecipare alle varie iniziative, anche solo per il piacere di farlo!

      Elimina
  5. Grazie Emanuela per questo post, chiaro e utile, perchè questi consigli fanno sempre bene. Aspetto il seguito.
    Un abbraccio a presto
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Sara, che sei una Follower con la maiuscola!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Scusa i punti interrogativi!!! ho scritto 3 volte il commento e non appariva!!
      Riscrivo allora...
      Brava Emanuela sante parole!!
      Dovrebbero tutti seguire queste indicazioni!
      Bacioni
      Lisa

      Elimina
    2. Ahahaha!!! Il mistero dei commenti spariti!
      Un bacione anche a te!

      Elimina
  7. This was difficult to understand with Google's English translation but I got the gist of your meaning and it was good advice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. You're right, Gloria, I'm sorry! It was a long post and I didn't have the time to translate it...I might add a translation now...

      Elimina
  8. Grazie per questi suggerimenti,aspetto il prossimo post.

    RispondiElimina
  9. Interessante questa rubrica: da seguire assolutamente!

    RispondiElimina
  10. Molto molto interessante. Grazie mille. Buon pomeriggio cry68

    RispondiElimina
  11. I tuoi consigli mi saranno molto utili ^_^ Grazie Emanuela! Seguirò la tua nuova rubrica con molta attenzione. Buona serata
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono semplici suggerimenti, basati su errori ed esperienze che ho fatto anch'io, ma funzionano!

      Elimina
    2. Ne terrò conto, a presto Emanuela!

      Elimina
  12. Grazie per i tuoi preziosi consigli, certo io ne dovrei seguire uno su tutti...essere costante!!! E' la storia della mia vita, ma ci sto lavorando...non è mai troppo tardi vero? Rimango in attesa dei prossimi consigli, un abbraccio.

    RispondiElimina

Grazie per il commento! Per piacere non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.
Thanks for stopping by and leaving a comment! Please no links or the comment will be deleted.