lunedì 29 aprile 2013

{Mess and Works in Progress}


La mia sparuta presenza qui sul mio blog e sui vostri blog, oltre ai mille impegni familiari e di lavoro, è dovuta anche al lavoro creativo che ferve in casa My Little Inspirations...tante idee per la testa, tante creazioni in progettazione...


...incollare, dipingere...

 

Works in Progress
 


...studio di abbinamenti, di colori, prove di materiali...

 

 

Works in Progress



 ...e tanti progetti in fase di  realizzazione... 





Works in Progress



 insomma...

il caos creativo regna sovrano!!!


Se il caos regna anche sul vostro tavolo da lavoro,
prendete la macchina fotografica, fate una bella foto
e partecipate al Linky Party "My Desk is a Mess"  
da Alex...c'è già una bella quantità di...confusione 
che vi farà sentire meno in colpa per il vostro disordine!!!  


E il vostro processo creativo qual'è? 
Come me, avete una bozza di idea 
e cominciate a fare prove con materiali, abbinamenti, colori...
man mano la creazione prende forma,
vengono altre idee...
 aggiungete, togliete...
cambiate, spostate...
finchè non siete soddisfatte?
O partite sparate già con le idee ben chiare 
di cosa fare e come farlo
ed il risultato finale è esattamente
come l'avevate pensato?


******


Vi ricordo che avete tempo ancora fino a
mercoledì 8 maggio alle ore 9
per partecipare con le vostre creazioni al


Soft Inspirations Linky Party

http://my-littleinspirations.blogspot.com/2013/04/soft-inspirations-linky-party-4.html




 Un abbraccio ed a presto!

Emanuela
 
******


I'm linking this post to:



My Desk is a Mess





22 commenti:

  1. Wow sei proprio in fase iper creativa! Vediamo con cosa ci delizierai,anche io ultimamente sono occupata e distante dal mio e i vostri blog, però X causa lavoro... Nn ho proprio tempo per le cose creative e pensare che avevo cominciato con l uncinetto.... Uffi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa, è un peccato che tu non riesca a ritagliarti neppure un pochino di tempo per i tuoi lavori creativi...sono una terapia antistress!!!

      Elimina
  2. Ti seguo anche se non posto sempre e non vedo l'ora di vedere i tuoi nuovi progetti:ho una gran voglia anche io di fare qualcosa,ma ultimamente mi sento svogliata e soprattutto svilita dalla poca intelligenza delle persone,che troppo spesso credono che tu sia niente e fai uscire solo aria,quando invece è l'opposto.
    Quindi,la tua inesauribile voglia di creare e di proporre nuovi progetti,è una bella botta di energia per me,grazie Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capitano i momenti di sconforto e di svogliatezza, ma se dentro di te la voglia di fare c'è ancora, come dici, forza!!! Non abbatterti e dai sfogo alla tua creatività!!!

      Elimina
  3. Ciao Emanuela, intanto grazie per il tuo commento! Io appartengo alla seconda categoria: ho in mente il progetto, non lo disegno su carta ma lo disegno nella mia mente. La stessa cosa avviene quando cucino...se mi viene in mente qualcosa è perchè si realizzerà come l'ho immaginata altrimenti zero assoluto!
    Ciao
    Un abbraccio
    Bogomilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto una delle tante sfaccettature del processo creativo!

      Elimina
  4. Accipicchia quanto fermento!!! Come faccio io quando creo?...dipende!a volte vado spedita,,,altre cambio idea continuamente!!!
    A presto Lieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sei in una terza categoria, a metà strada tra chi va sempre decisa dall'idea alla realizzazione finale a chi la creazione la costruisce passo a passo!

      Elimina
  5. ....io cara Emanuela non realizzo mai quello che avevo pensato....il progetto regolarmente si trasforma tra le mie mani guidate dall'istinto del momento!!!.....e il caos regna sovrano.....per la gioia di mio marito!!!
    Un bacione e attendo le tue numerose creazioni!
    Elena

    RispondiElimina
  6. Anch'io appartengo alla prima categoria e cerco di adattare il progetto a quello che ho a disposizione in quel momento. Le realizzazioni che più mi hanno dato soddisfazione nel risultato finale sono quelle in cui ho dovuto trovare strade o materiali o soluzioni inusuali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, quando devi ingegnarti per realizzare qualcosa con quello che hai a disposizione, la soddisfazione alla fine è maggiore!

      Elimina
  7. Hihihi, grazie per aver linkato il tuo disordine ordinato!

    Il mio processo creativo varia a seconda dei progetti. A volte ho un'ispirazione fulminante, parto in quarta anche se non so dove arrivero' e sono sempre contenta del risultato. altre volte ci penso per secoli.... e non arriva niente... ma spesso, pensando dove voglio arrivare mi blocca mentalmente.

    Direi che per me il processo creativo e' piu divertente del risultato stesso, e che mi permette di conoscermi meglio e mettermi costantemente alla prova.

    Ti mando un abbraccio, Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, Alex, la parte divertente è proprio il processo creativo e se l'idea prende forma man mano, lo è ancor di più!!!

      Elimina
  8. Ecco, in questo momento ho almeno 10 cose in testa da realizzare, ma le mie mani non sono altrettanto veloci e soprattutto .... il tempo non è sufficiente. Prima vengono i lavori da consegnare con la gestione di casa , bimbi e marito e poi le nuove idee. Ora alcuni dei materiali che daranno vita ai miei prossimi progetti , sono radunati e mi guardano, il bozzetto di un completino è pronto con i campioni dei tessuti già appuntati, ritagli di tulle aspettano di dare vita a una nuvoletta , le foto scattate oggi chiedono di essere scelte e pubblicate.Eppure nella mia testa tutto è in ordine ....anche la lista della spesa da fare domani.... sighh :-((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, tocchi un tasto dolente...la mancanza di tempo è l'handicap maggiore che blocca la creatività!!!

      Elimina
  9. Sono curiosa di vedere il risultato! Il tuo tavolo di lavoro a me sembra molto ordinato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...perchè non ho avuto il coraggio di fotografare quello che c'è dietro al tavolo!!!

      Elimina
  10. Ciao Emanuela....sono veramente curiosa di vedere cosa la tua fantasia sta progettando...anch'io quando progetto ho tutto il tavolo in disordine e pezzetti di vario genere sparsi sul pavimento.....kiss!
    SERENA
    ilmiocottage.blogspot

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...siamo in parecchie ad avere il caos intorno, quando creiamo, anzi direi la maggioranza!!!

      Elimina
  11. Ormai serve una giornata di almeno 34 ore !
    Ma questo disordine mi piace !!!!
    Buona domenica
    carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro che 34...ce ne vorrebbero 48!!!
      Buona domenica anche a te!

      Elimina

Grazie per il commento! Per piacere non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.
Thanks for stopping by and leaving a comment! Please no links or the comment will be deleted.